Sei in: Home > Lo stato di salute della popolazione > 2. Malattie > 2.12. Malattie prevenibili con vaccino

Lo stato di salute della popolazione

2.12. Malattie prevenibili con vaccino

Il Piano Nazionale della Prevenzione Vaccinale (PNPV) 2012-2014 contiene il nuovo “Calendario delle vaccinazioni attivamente offerte”, che prevede l’offerta attiva e gratuita delle vaccinazioni obbligatorie e raccomandate nell’infanzia e successivi richiami, della vaccinazione anti-HPV per le ragazze nel corso del dodicesimo anno di vita, delle vaccinazioni antipneumococcica coniugata e antimeningococcica C per i nuovi nati, nonché della vaccinazione antivaricella per i nuovi nati in 8 Regioni e, a partire dal 2015, in tutto il Paese, e della vaccinazione antinfluenzale negli ultrasessantacinquenni.

Per ciascuna vaccinazione è fissata una percentuale di copertura della popolazione target, che, se raggiunta e mantenuta nel tempo, mostra evidenti effetti sull’incidenza delle malattie bersaglio e, conseguentemente, l’efficacia dell’intervento. Le percentuali di copertura vaccinale a 24 mesi d’età sono sostanzialmente stabili, anche se non sono ancora soddisfacenti per le vaccinazioni antimorbillo-parotite-rosolia e, nelle dodicenni, per l’anti-HPV. Discorso a parte merita l’influenza, la cui percentuale di copertura vaccinale negli ultrasessantacinquenni, pur essendo storicamente > 75%, dalla stagione 2009-2010 è scesa di oltre 10 punti percentuali.



TAG: MalattiePrevenzioneVaccinazioniVaccini