Sei in: Home > Lo stato di salute della popolazione >  > 1.2. Mortalità generale e aspettativa di vita

Lo stato di salute della popolazione

1.2. Mortalità generale e aspettativa di vita

Dall’inizio del Novecento a oggi notevoli progressi sono stati compiuti in Italia nel miglioramento dello stato di salute e le conseguenze più indicative sono certamente la riduzione dei livelli di mortalità e il progressivo aumento della speranza di vita. Nel 2012, l’Italia è ai primi posti nella graduatoria europea della speranza di vita alla nascita (79,6 anni per gli uomini e 84,4 per le donne), molte posizioni al di sopra della media europea. Dalla seconda metà degli anni Novanta il divario tra i due generi è andato riducendosi e, nell’ultimo anno disponibile, è inferiore a 5 anni.

Un contributo determinante all’aumento della durata media della vita è da attribuire alla forte riduzione della mortalità infantile. La morte è infatti posticipata alle età più anziane e la probabilità di morte nel primo anno è sempre più contenuta. Il valore del tasso di mortalità infantile fino al 1910 era a livelli che oggi si riscontrano nei Paesi più poveri del mondo (circa 150 morti per 1.000 nati vivi). Oggi l’Italia è tra i Paesi a più bassa mortalità infantile: il tasso nel 2011 è pari a 3,1 per 1.000 nati vivi residenti (1.691 decessi nel primo anno di vita a fronte di 546.585 nati vivi).

Nel 2011 il numero totale dei decessi dei residenti in Italia in valore assoluto è pari a 590.612, con un tasso grezzo di 10 decessi per 1.000 abitanti. Dal 2006 al 2011 la mortalità, misurata mediante i tassi di mortalità standardizzati, è in diminuzione. Per gli uomini si passa da 113,8 decessi per 10.000 abitanti a 105,1 (–7,7%) e per le donne da 69,3 decessi per 10.000 abitanti a 65,6 (–5,3%). La riduzione della mortalità in Italia nel quinquennio in esame è il risultato di una diminuzione che si è verificata in tutte le Regioni. Le diverse entità delle riduzioni territoriali tuttavia hanno prodotto un ampliamento della forbice tra i livelli di mortalità tra le Regioni.



TAG: MortalitàSperanza di vita




Versione integrale della sezione
"Lo stato di salute della popolazione"

Scarica il PDFScarica il PDF

Sfoglia HTMLSfoglia HTML