Sei in: Home > Qualità del sistema > 1. Sicurezza delle cure > 1.2. Sorveglianza del fenomeno dell’antibioticoresistenza

Qualità del sistema

1.2. Sorveglianza del fenomeno dell’antibioticoresistenza

Gli antibiotici sono farmaci preziosi che hanno contribuito a combattere le malattie infettive a eziologia batterica e permesso lo sviluppo della medicina moderna. A livello europeo, dal 1998 sono state indicate Raccomandazioni, tra le quali il rafforzamento delle reti di sorveglianza europee dell’antibiotico-resistenza (AMR) e la realizzazione di campagne per l’uso prudente degli antibiotici e la Commissione Europea ha emanato documenti di indirizzo in merito. L’Italia ha implementato una rete nazionale di sorveglianza dell’AMR, i cui dati confluiscono ogni anno nel database europeo (EARS-Net) e, a partire dal 2010, si è osservato, per Klebsiella pneumoniae, un drammatico aumento della resistenza ai carbapenemi. Il fenomeno dell’AMR è più diffuso nel Centro e nel Sud Italia, dove si osserva anche un maggiore consumo di antibiotici, rispetto al Nord Italia.

Il Ministero della salute ha promosso diverse iniziative di comunicazione e informazione, rivolte sia alla popolazione generale sia al personale sanitario, ma è necessario continuare a impegnarsi per la promozione di una maggiore consapevolezza di un uso più appropriato degli antibiotici.



TAG: Antibiotici