Sei in: Home > Qualità del sistema > 4. Risorse finanziarie ordinarie e aggiuntive > 4.1. Livelli del finanziamento del SSN e misure di razionalizzazione della spesa sanitaria

Qualità del sistema

4.1. Livelli del finanziamento del SSN e misure di razionalizzazione della spesa sanitaria

Il D.Lgs. 502/1992, come modificato dal D.Lgs. 299/1999, disciplina gli aspetti fondamentali del rapporto tra il soggetto pubblico e gli erogatori privati di prestazioni sanitarie. Con i contratti annuali sottoscritti da ogni singolo erogatore privato sono quindi fissati, fra l’altro, i volumi massimi di prestazioni che il contraen­te si impegna ad assicurare, nonché il corrispettivo preventivato globalmente risultante dall’applicazione dei valori tariffari e dalla remunerazione per funzioni. Con DM del 18 ottobre 2012 il Ministero della salute ha adottato le nuove tariffe massime di riferimento.

La programmazione regionale deve tenere conto dei vincoli di bilancio e le strutture private – al di là del tetto di spesa alle stesse assegnato – non sono tenute in alcun modo a erogare prestazioni.



TAG: Risorse economicheTariffe